• STUDIO MARTINA | ASTE IMMOBILIARI
Ricerca Immobili in Asta
Qualsiasi Provincia
Qualsiasi Località
Qualsiasi Tipologia
Qualsiasi Prezzo

Le Aste Immobiliari (Alcune regole di base, cosa occorre sapere!)

socio1

Le Vendite Giudiziarie: cosa sono e come funzionano.

L’ Asta Giudiziaria è il modo che per lo più utilizzano le banche (creditori) per recuperare il denaro a suo tempo prestato.

Per recuperarlo velocemente il tribunale abbassa molto i prezzi. In alcuni casi  è possibile offrire già in prima Asta il 50% del valore. Ciò offre al compratore molte occasioni di risparmio e di investimento.

Il venditore è il tribunale e le visite all'immobile, che il tribunale programma non molto tempo prima dell'asta, sono gratuite e senza impegno all'acquisto.

 

Cos'altro occorre sapere?

Ad esempio occorre sapere che non tutti gli immobili venduti in Asta dal tribunale sono "a posto o " senza problemi" e che il tribunale, riguardo a ciò, non da nessuna garanzia a chi compra.

Leggendo integralmente un Avviso di Vendita di un qualunque immobile in asta, scritto e pubblicato da qualunque tribunale, ci si rende conto chiaramente che in Asta è il compratore a dover fare attenzione se non vuole sopportare il peso di errori o sviste.

Infatti, anche se la legge ( art. 571 c.p.c.) dice che "Ognuno, tranne il debitore, è ammesso a offrire per l'acquisto dell'immobile ... personalmente ...", ciò non significa che il tribunale debba preoccuparsi di evitare che il compratore possa commettere degli errori o debba preselezionare gli immobili e vendere solo quelli “a posto”.

Nonostante le possibili somiglianze, similitudini ed affinità, un'Asta Immobiliare non andrebbe mai confusa con una Compravendita Immobiliare classica. Rinunciare ad ogni forma di consulenza è una scelta da non prendere alla leggera.

In Asta la legge tutela principalmente l'interesse dei creditori (per lo più banche) a far vendere il bene velocemente, "così com'è", cioè anche non conforme dal punto di vista tecnico-immobiliare, amministrativo o giuridico, e di ricavare dalla vendita il miglior prezzo possibile.

Gli incaricati del tribunale, che accompagnano gli interessati all'acquisto durante la visita dell'immobile, prima del giorno dell'Asta, non sono certo una sorta di Agente Immobiliare, ma devono fare in modo che la vendita dell’immobile si realizzi nel minor tempo possibile ed al prezzo più favorevole al Creditore (per lo più banche).

Non hanno il compito istituzionale o il dovere di consigliare o sconsigliare l’acquisto di un immobile, né, tanto meno, hanno quello di ricercare tra tutti gli immobili in Asta quelli che meglio si adattano alle esigenze, anche di mutuo, di ogni singolo compratore.

Questo è il nostro lavoro e lo svolgiamo su incarico del cliente. 

Affidarsi a Studio Martina significa programmare un acquisto informato, sereno e senza sorprese, proteggere il proprio denaro ed il proprio investimento, concretizzare il risultato ottenuto con l'aggiudicazione e salvaguardare nel tempo il risparmio realizzato il giorno dell'asta.

 


 

Le consulenze gratuite (senza incarico scritto e senza obblighi del consulente)

Alcune Società e Agenzie Immobiliari ad esse contrattualmente legate, essendo pagate esclusivamente, ed in ogni caso, da alcune banche creditrici si propongono nella veste di consulente del compratore a titolo gratuito. Tali società hanno però il compito di aumentare la possibilità e il prezzo di vendita solo di alcuni immobili, di quelli cioè per cui i loro clienti paganti (banche) hanno interesse ad una vendita veloce ed al prezzo più alto possibile. 

Difficilmente quindi sconsiglieranno al compratore, se fosse il caso, l’acquisto di quegli immobili, cercando e proponendo nel tempo delle alternative prendendo in considerazione tutti gli immobili in Asta in una determinata zona e ancor più difficilmente risponderanno del loro operato al compratore, non avendo nessun obbligo contrattuale specifico nei suoi confronti.
In termini assoluti occorre stare lontano da chi promette la vincita di un’asta ma è meglio fare attenzione anche a chi si propone nella veste di Consulente Aste senza chiedere compensi.

 


 

Le nuove Vendite Giudiziarie Telematiche - aste online

Dal 10 luglio 2018 il nuovo art. 569 co. 4 c.p.c., impone, “salvo che sia pregiudizievole per gli interessi dei creditori o per il sollecito svolgimento della procedura”, l’utilizzo di modalità telematiche per la vendita forzata immobiliare.

In caso di vendita telematica, Studio Martina mette a disposizione dei suoi clienti tutta l'assistenza necessaria, i mezzi tecnici e le proprie sedi.

 

RICERCHIAMO E SELEZIONIAMO

NUOVE FIGURE PROFESSIONALI

Scopri di più
SEI UN'AGENZIA?

UTILIZZA GEMA

Scopri di più

COME PARTECIPARE

ALLE ASTE IMMOBILIARI

Scopri di più
Franchising

Diventa NOSTRO PARTNER

Scopri di più
In Vetrina

Prima casa

 

Commerciale

 

Casa vacanza

 

Investimento

 
Copyright® 2016
Aste Martina Holding s.r.l.
C.F./P.I. 09683200969
REA MI-2106681 - Cap.Soc. € 10.000 i.v.